Tassa di ingresso per bus turistici – Imposta di soggiorno

14.08.2017 – Comunicazione Importante
Dal 31 agosto 2017 verrà completamente eliminata la mail: tasseturismo@comune.civitavecchia.rm.it.
Utilizzare pertanto esclusivamente la mail: polizialocale.protocollo@comune.civitavecchia.rm.it

Dal 1° LUGLIO 2014, nel territorio della Città di Civitavecchia è entrata in vigore la tassa d’ingresso per bus turistici, classificati nella categoria M2 e M3 (ossia “veicoli adibiti al trasporto di persone aventi più di otto posti a sedere oltre al sedile del conducente” così come definiti ai sensi dell’art. 47 comma 2 lett. b del D.Lgs. n.285 del 30/04/1992), istituita con deliberazione del Commissario Straordinario n.54 del 09.04.2014 e resa attuativa con deliberazione n.84 del 09.05.2014 e deliberazione n.138 del 05.06.2014.

La Tassa d’ingresso per Bus Turistici ha validità giornaliera dalle ore 00 alle ore 24 e si applica ad ogni singolo veicolo che effettua l’accesso nel territorio del Comune.

L’importo della tassa di ingresso è così determinato:

importo giornaliero € 30,00
 importo mensile € 810,00
 importo stagionale (4 mesi) € 3060,00
 importo stagionale (6 mesi) € 4320,00
 importo annuale € 6700,00

 

Per l’autorizzazione alla circolazione è necessario:
aver effettuato il pagamento tramite bonifico bancario sul conto codice IBAN IT50B0760114600001033902667 o tramite bollettino postale sul C/C 001033902667 indicando nella causale “tassa d’ingresso del giorno/periodo___ targa______”;

comunicare all’indirizzo email  polizialocale.protocollo@comune.civitavecchia.rm.it la data di accesso e la targa del veicolo allegando copia del titolo di pagamento;
esporre sul parabrezza anteriore del veicolo il bollettino o bonifico di pagamento.
Sono esentati dal pagamento della tassa d’ingresso per Bus Turistici: bus in servizio di linea del Trasporto Pubblico Locale; bus delle Forze Armate, organi di Polizia, Vigili del Fuoco; bus che effettuano servizio sostitutivo delle Ferrovie dello Stato; bus della Croce Rossa e delle organizzazioni di pubblico soccorso, di proprietà di, o in uso a, soggetti pubblici istituzionali; bus turistici al servizio di comitive di cittadini residenti quali scolaresche, anziani, circoli e associazioni, in partenza da Civitavecchia per viaggi organizzati; bus al servizio di comitive per manifestazioni politiche, sindacali e sportive; bus al servizio di comitive che pernottano negli alberghi del territorio del Comune di Civitavecchia; bus turistici al servizio di comitive che abbiano effettuato la prenotazione prima del 09.04.2014.

Si ricorda inoltre che, anche se effettuati comunicazione e pagamento della tassa d’ingresso, non è consentito l’accesso alla ZTL della Città.

Delibera commissariale n.54 del 09.04.2014
Delibera commissariale n.84 del 09.05.2014

Imposta di soggiorno

Sul territorio di Civitavecchia è in vigore la tassa di soggiorno da corrispondere alle strutture ricettive, calcolata sulla base dei pernottamenti e della tipologia di struttura.

In particolare le tariffe applicate sono le seguenti:

Strutture ricettive alberghiere

Imposta per persona per notte
(fino ad un massimo di tre pernottamenti)

Cinque stelle € 3,00
Quattro e tre stelle € 2,00
Due e una stella € 1,50

 

Altre strutture ricettive alberghiere

Imposta per persona per notte
(fino ad un massimo di tre pernottamenti)

Residenza turistche alberghiere (residence) € 2,00

 

Strutture ricettive extra-alberghiere

Imposta per persona per notte
(fino ad un massimo di tre pernottamenti)

Case ed appartamenti per vacanze € 2,00
Case per ferie € 2,00
Affittacamere € 1,50
Bed & Breakfast € 1,50
Campeggi € 1,50

 

Attività agrituristiche

Imposta per persona per notte
(fino ad un massimo di tre pernottamenti)

Agriturismo € 1,50

 

Gli ospiti delle strutture ricettive corrispondono l’imposta al gestore presso la quale hanno pernottato. Il gestore della struttura ricettiva effettua a sua volta il versamento al Comune di Civitavecchia delle somme riscosse entro il termine di presentazione della dichiarazione di cui all’art. 5, comma 2, del regolamento sull’imposta in oggetto, in uno dei seguenti modi:
a) sul conto corrente postale n. 50874007 intestato al Comune di Civitavecchia;
b) mediante pagamento tramite il sistema bancario, con utilizzo di mezzi alternativi al denaro, usando il codice IBAN IT75C0613039047000000066C01 del Comune di Civitavecchia;
c) presso la tesoreria comunale indicando la causale “imposta di soggiorno – trimestre n. … dell’anno ……..”.

Delibera commissariale n. 70 del 24.04.2014 di istituzione dell’imposta e approvazione del relativo regolamento
Delibera commissariale n. 85 del 09.05.2014 inerente i provvedimenti attuativi
Delibera commissariale n. 137 del 05.06.2014 contenente le direttive per la concreta attuazione dell’imposta
Modello di dichiarazione periodica imposta di soggiorno